Home
e-Mail
news
Contactform
ancrel
circolari
modulistica
consulente-tecnico
anduc
universita
scadenziario
link
finanziamenti
areafinanziamenti
area-mediazione
Contatti
 
news

 

 

 

SCADENZE CLICCA

Seleziona il periodo:

F24 ALTERATO...................................

Con Sentenza 24 settembre, n. 36687, la Corte di Cassazione ha affermato che il modello di pagamento F24 non deve essere considerato come un atto pubblico o un certificato amministrativo ma si configura quale attestato sul contenuto di atti, in quanto attestazione derivata dell'atto di versamento della contravvenzione di cui riporta gli estremi.

Secondo i giudici, infatti, il Mod. F24 svolge la funzione di quietanza dei pagamenti con "funzione liberatoria" del contribuente.

Pertanto, in caso di falsificazione materiale ad opera di un privato, si commette il reato punibile con la reclusione da uno a quattro anni (anziché da sei mesi a tre anni come previsto per la falsità di certificato).
SOCIETA - 23/09/2008

LIBRO DEL LAVORO.......................................

............VIDIMAZIONE E PERIODO TRANSITORIO

Nel periodo transitorio le sedi INAIL dovranno continuare a vidimare il libro paga tenuto in forma manuale anche per le nuove aziende.

L'INAIL, con nota interna n. 7357 del 19 settembre 2008, indirizzata alle proprie sedi territoriali, ha ribadito che dal periodo 18 agosto 2008 al 16 gennaio 2009 i datori di lavoro possono continuare a tenere il libro paga anche in forma manuale (nelle due sezioni paga e presenze) e che lo stesso dovrà essere vidimato.

In tal caso dovranno comunque essere rispettate le nuove disposizioni intervenute in tema di tenuta, conservazione ed esibizione previste per il Libro unico.

17/09/2008

VIA LIBERA "UE" REGIME MINIMI..........................

Il Consiglio Affari generali dell'Unione europea ha autorizzato l'Italia ad applicare, con effetto retroattivo dallo scorso primo gennaio, il nuovo regime per i contribuenti "minimi" che, introdotto dalla Finanziaria 2008, esonera dagli adempimenti IVA i soggetti con ricavi non superiori a trentamila euro annui.

L'Unione europea, quindi, ha accolto la richiesta inviata il 15 novembre 2007 dal Governo italiano, che auspicava l'applicazione di una deroga all'articolo 285 della direttiva 2006/112/CE, che disciplina il sistema comune d'imposta sul valore aggiunto.

Tuttavia, la decisione dell'organo UE stabilisce che i contribuenti "minimi" potranno godere del regime agevolato soltanto fino alla data di entrata in vigore di nuove regole comunitarie che stabiliscano un tetto standard per l'esenzione a livello europeo, e comunque non oltre il 31 dicembre 2010.

NO IRAP MEDICI CONVENZIONATI........................

..........CON IL SSN IN ASSENZA DI AUTONOMA ORGANIZZAZIONE

Con Sentenza 9 settembre 2008, n. 23068, la Corte di Cassazione si è pronunciata ancora una volta riguardo allassoggettamento IRAP dei piccoli professionisti, affermando che anche il medico convenzionato con il Servizio sanitario nazionale, in assenza di unautonoma organizzazione, non è soggetto allimposta in esame.

Secondo i giudici, lesistenza dellautonoma organizzazione, presupposto per lassoggettamento allimposizione degli esercenti arti e professioni, non deve essere intesa come auto organizzazione creata e gestita dal professionista senza vincoli di subordinazione, ma come esistenza di un apparato esterno al medico distinto da lui, frutto dellorganizzazione di beni strumentali e di lavoro altrui.

In sostanza, il pagamento dellimposta è dovuto quando il contribuente risulta responsabile dellorganizzazione, mentre è da escludersi qualora figuri inserito in strutture organizzative riferibili a responsabilità ed interessi altrui.
..

30/07/2008

PAGAMENTI CONTANTI.................................

..........LEGITTIMO L'ACCERTAMENTO..................

Con Sentenza 18 luglio 2008, n. 19902, la Corte di Cassazione ha disposto che l'accertamento induttivo nei confronti di un'azienda è legittimo qualora abbia effettuato pagamenti in contanti, nonostante non abbia disponibilità di cassa.

Secondo i giudici, infatti, in presenza di elementi che dimostrino la disponibilità di somme non contabilizzate da parte di un'impresa, ossia di una contabilità non corrispondente alle reali movimentazioni finanziarie, è lecito presumere l'esistenza di un maggior reddito imponibile rispetto a quello dichiarato.

21/07/2008
ADEMPIMENTI CURATORE FALLIMENTARE..........................


........CHIARIMENTI DELLE ENTRATE

Con Risoluzione 14 luglio 2008, n. 297, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che il curatore fallimentare, a seguito dell'espressa inclusione nel novero dei sostituti d'imposta (ad opera dell'art. 37, comma 1, D.L. n. 223/2006), assume in ogni caso la qualifica di sostituto d'imposta e deve ottemperare a tutti gli obblighi fiscali connessi, a prescindere dalla qualifica di imprenditore o meno del soggetto fallito.

Secondo l'Amministrazione finanziaria, infatti, la qualifica di sostituto d'imposta del curatore fallimentare scaturisce da un "autonomo" obbligo posto dalla norma, e non "deriva" dalla qualità di sostituto d'imposta rivestita dal debitore fallito.
10/07/2008
LIBRO MATRICOLA..ABROGAZIONE IMMEDIATA...........


Il decreto del Ministero del Lavoro firmato ieri fissa labrogazione immediata per il libro matricola e il registro dimpresa, mentre per istituire il libro unico ci sarà tempo fino al periodo di paga relativo a dicembre 2008.

Il decreto ministeriale prevede per le aziende un passaggio graduale al libro unico di lavoro, che poi dovrà essere obbligatoriamente conservato per cinque anni dalla data dellultima registrazione.

Sino alla fine di questanno i datori di lavoro continueranno a tenere con le regole attuali il libro paga, nelle sue sezioni paga e presenze, il registro dei lavoranti e il libretto personale di controllo per i lavoranti a domicilio.
..
23/06/2008

ABROGAZIONE LIBRO MATRICOLA......................


Il Governo ha approvato un decreto legge (che non è ancora stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale) che riguarda la semplificazione dei libri obbligatori.

In particolare, tale decreto prevede:

• l'abrogazione dei libri paga e matricola, nonchè del registro d'impresa del settore agricolo,

• e, in sostituzione, l'istituzione del libro unico del lavoro.

La compilazione del libro unico sarà effettuata, per ciascun mese di riferimento, entro il giorno 16 del mese successivo.

 

SCADENZE

Seleziona il periodo:

..

 

 

 


Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!